Massimo Caliman
Massimo Caliman
~1 min read

Categories

  • Operating Systems

Tags

  • linux
  • ubuntu

Languages

  • Italian

Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta. (Isaac Asimov, Il vento è cambiato, 1983)

L’installazione delle applicazioni server e client di OpenSSH è semplice. Per installare l’applicazione client OpenSSH sui sistemi Ubuntu, usare questo comando al prompt di un terminale:

sudo apt-get install openssh-client

Per installare l’applicazione server di OpenSSH e i relativi file di supporto, usare questo comando al prompt di un terminale:

sudo apt-get install openssh-server

Se il DHC ci assegna ogni volta un IP diverso o semplicemente non ci è mai passato per la testa di dover sapere questo particolare sul nostro server casalingo dobbiamo per forza recuperarlo, a questo scopo utilizziamo il comando

$ ifconfig 

Non è necessario essere root e quindi l’uso di sudo per utilizzarlo ricaviamo l’ip: 192.168.1.23

possiamo quindi provare a collegarci da un altra macchina con ssh <username>@<hostip> nel mio caso

$ ssh mcaliliman@192.168.1.23

per uscire il solito comando

$ exit