Massimo Caliman
Massimo Caliman
~1 min read

Categories

  • Operating Systems

Tags

  • linux
  • ubuntu

Languages

  • Italian

Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta. (Isaac Asimov, Il vento è cambiato, 1983)

Anche in questo caso apt è più che generoso

$ sudo apt-get install subversion

Non installiamo con apache perché accederemo a svn tramite ssh in modo molto più sicuro. Per prima cosa creiamo la directory che ospiterà il nostro progetto e repo

mkdir /var/svn/MyApplication

“informiamo” svn che questa directory è un repository

svnadmin create /var/svn/MyApplication

A questo punto dal nostro IDE preferitò possiamo effettuare un checkout o inizializzare il repo con quando abbiamo in locale, l’url del repo è nel formato seguente

svn+ssh://svnserver/var/svn/MyApplication